SEGUICI SU FACEBOOK
Area riservata
Utente:
Password:

IL VOLONTARIATO RAVENNATE HA UN NUOVO PRESIDENTE: GIOVANNI MORGESE

 COMUNICATO STAMPA

 

Giovanni Morgese, 59 anni, di professione Carabiniere, è il nuovo presidente del volontariato ravennate che da circa quaranta anni si riunisce e coordina nella consulta.

Presidente dal 2008 dell'Associazione Cuore e Territorio, è stato candidato da Amare Ravenna il cui rappresentante, Daniele Perini, è stato tra i fondatori della consulta, sostenuto da un numero ampissimo di associazioni. Si chiude così, nella maniera più semplice, elezioni democratiche, uno stallo che aveva rallentato le attività della consulta degli ultimi mesi.

 

Insieme a Morgese sono stati eletti Michela Guerra, vicepresidente, Roberto Lolli, tesoriere e segretario, e i consiglieri Charles Tcameni Tchienga, Matteo Manca, Maria Giovanna Titone, Giovanna Piaia. Eletti revisori Roberto Catalano, presidente, Marino Moroni e Antonio Fantini.

 

Al termine della prima seduta, tenutasi sabato 18 marzo, è stato fissato un programma di lavoro che può essere riassunto nei seguenti punti:


ASCOLTO E RAPPRESENTANZA. Nel contesto del Terzo Settore provinciale, la Consulta di Ravenna è l'istituzione più antica e rappresentativa. Tale rappresentatività va rinforzata creando le condizioni perché tutte le associazioni possano esprimersi e partecipare alle iniziative e progetti. In un momento complesso del volontariato nazionale e locale, la Consulta sarà il portavoce in tutte le sedi dei bisogni delle associazioni.

  

TRASPARENZA E LEGALITA. Trasparenza e legalità sono principi cardine della riforma del Terzo Settore a cui la consulta dedicherà momenti di studio, riflessione e specifiche iniziative. Anche per questo motivo la Consulta conferma la propria sede nella sala della legalità di Viale Le Corbusier n. 33 e si interfaccerà sul punto a “tamburo”, con l’Amministrazione Comunale, un appartamento confiscato alla criminalità organizzata (Ndrangheta) e destinato dal Comune di Ravenna ad attività di grande rilevanza sociale. Lì, dopo il confronto con l’assessorato, si riaprirà lo sportello a disposizione di associazioni e cittadini tutti i mercoledì dalle 15 alle 18.

 

SUPPORTO ALLE ASSOCIAZIONE SOCIE. La Riforma del Terzo Settore ha reso più complessa e faticosa la gestione delle associazioni. La Consulta svilupperà convenzioni per rendere meno onerosi i supporti necessari ai volontari e si prefigge come primo obiettivo di rappresentare tutto il volontariato ravennate.

  

Il Consiglio Direttivo non ha potuto chiudere la propria prima seduta senza esprimere e rendere pubblico un sincero ringraziamento al Presidente uscente Christian Rivalta che ha gestito con grande intelligenza e prudenza le attività della Consulta in un momento molto complesso. Dai valori di cui è stato portatore, il Consiglio trarrà ispirazione.

 

Il Consiglio Direttivo si riunirà nuovamente il 3 aprile per decidere anche la data della prossima assemblea annuale per l'approvazione del bilancio.

 

 Per informazioni:

 Giovanni Morgese, Presidente 328 8059443

 Segreteria 366 5938218

 www.consultavolontariatoravenna.it

















































La Consulta svolge le seguenti attività:

1) Organizzazione di attività e manifestazioni di carattere culturale e sociale di promozione del volontariato e della solidarietà

2) Promozione di iniziative su progetti comuni tra diverse associazioni con possibilità di coinvolgimento di associazioni e/o di organismi non aderenti alla Consulta

3) Organizzazione di corsi di formazione su specifici problemi

4) Realizzazione di materiali pubblicitari per le associazioni 5) Organizzazione di interventi coordinati di solidarietà

 
Consulta delle Associazioni di Volontariato del Comune di Ravenna
via Sansovino, 57- 48124 Ravenna (RA)
Tel. 0544.401135 - Fax 0544.406458 - E-mail consultavolontariatora@virgilio.it
C.F. 92035630398

Web design: Excogita

Cookie Policy